Microcredito: Il Municipio di Lugano ha approvato i primi quattro finanziamenti

M U N I C I P I O

COMUNICATO STAMPA
DEL MUNICIPIO DELLA CITTÀ DI LUGANO

Il Municipio, a seguito della sua seduta del 24 novembre 2010, comunica:

Il Municipio di Lugano ha approvato i primi quattro finanziamenti proposti dalla giuria di valutazione del primo bando relativo al microcredito. Il Municipio ha premiato i progetti con un credito di fr. 30'000.-- l'uno, di cui un terzo a fondo perso in segno di riconoscimento per il grande valore dei progetti presentati.

I primi progetti premiati sono:


Azienda: Winp
Settore: Media e Telecomunicazione (sistema d'informazione dinamico per trasporto pubblico)
Promotori: Rolf Endriss Lugano e SUPSI

Azienda: Snoopal
Settore: Servizio web di condivisione di documenti (www.snoopal.com)
Promotore: Sebastiano Cobianco

Azienda: Disenergy
Settore: Fotovoltaico integrato architettonicamente
Promotore: Daniel Lepori

Azienda: Bmob SAGL
Settore: Tecnologia dell'informazione - Geolocalizzazione di posteggi
Promotori: Filippo Riva, Julien Buros, Michal Piorkowski, Roberto Materni

Alcuni degli altri sei progetti sono stati rimandati a nuova valutazione per un maggiore approfondimento ed altri ancora rifiutati in quanto non rispondevano appieno ai requisiti del bando.
Si ricorda che la misura è stata varata nell'ambito delle Misure anticrisi attraverso due Bandi di concorso per un importo complessivo di fr. 500'000.-- quale forma di incentivo per le persone e le imprese che intendono beneficiare di micro-credito in funzione della creazione di nuove attività o di nuovi posti di lavoro.
Il primo e attuale bando di concorso è del valore di fr. 250'000.--, mentre un secondo bando verrà emesso nel 2011 con un ulteriore importo di fr. 250'000.--.

Le domande dovevano rispondere ai seguenti criteri: a) progetti di nuove attività imprenditoriali non ancora esistenti sul territorio; b) progetti di sviluppo e creazione di nuovi posti di lavoro per residenti da parte di piccole aziende già esistenti sul territorio; c) progetti di nuove attività imprenditoriali anche in settori tradizionali. Avevano diritto a partecipare le persone domiciliate a Lugano da almeno due anni e le attività economiche (persone giuridiche) di Lugano.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare l'On. Sindaco.

IL MUNICIPIO

Lugano, 26 novembre 2010 CC/al
Centro inf: 102.403 / 102.0